Home » Arte e Cultura » Chiese e Santuari » Chiesetta di Piedigrotta Pizzo Calabro
Chiesetta di Piedigrotta Pizzo Calabro

Chiesetta di Piedigrotta Pizzo Calabro

Le origini di questa chiesetta sono legate a una leggenda secondo la quale una violenta tempesta di mare colpì un veliero che navigava nel Golfo di Sant’Eufemia. A bordo vi era un quadro di Maria SS. di Piedigrotta e i marinai, ormai totalmente in balia della tempesta, fecero un voto alla Madonna promettendo di erigere una cappella votiva nel punto dove avrebbero toccato terra se li avesse salvati. La nave andò in mille pezzi ma una cosa raggiunse la riva intatta, il quadro. I marinai allora tennero fede alla loro promessa e scavarono una buca nella roccia depositandovi il quadro, con l’intenzione di ritornare per erigere la cappella. I pescatori del luogo, temendo che in quel punto il quadro fosse troppo esposto, lo misero in una grotta non molto lontana ma più riparata. Arrivò, però, una violenta burrasca che colpì la costa nella notte, il mattino dopo i pescatori andarono a controllare le condizioni del quadro e scoprirono che era scomparso. Pochi giorni dopo, però, fu ritrovato nel punto esatto in cui era stato deposto inizialmente dai marinai. Fu lì, quindi, che fu creato un piccolo altare con il quadro della Madonna e con una piccola torre all’interno della quale fu appesa la campana della nave. Rimase così per 200 anni, fino a quando Angelo Barone, colpito dai racconti dei pescatori, non decise di costruire una vera e propria chiesa scavata nella roccia. Vi lavorò per tutta la vita scavando una grotta principale e due più piccole ai lati e realizzando egli stesso il caratteristico gruppo di statue che la rende unica nel suo genere. Alla sua morte l’opera fu continuata e ultimata dal figlio, Alfonso Barone. Chiunque visiti questa chiesa non può che rimanere incantato dalla bellezza delle statue al suo interno e dall’atmosfera che all’interno si respira. Si dice che il momento migliore per visitare la chiesa sia ad agosto durante il tramonto, quando i raggi del sole sono nella giusta posizione per illuminarne pienamente il suo interno.

 

Nella Marina Orientale presso al Mare, à canto i scogli, nomati Pianci, v’è una Chiesa, in un Scoglio incavata, sotto il titolo di Santa Maria di Piedigrotta, la quale tira a se i Cittadini à visitarla, e riverirla, e con tenerezza di cuore, e con devozione assai grande, e v’è attaccato alla Chiesa il Romitorio.

Canonico Ilario Tranquillo

Articoli che potrebbero interessarti...